Software
Formazione
Links & dritte
 
Sistemi
Elettronica
Matematica
Tai Ji Quan
Giada Adriani
 
Tesi
Appunti
Recensioni
 
Pillole
Racconti
Romanzi
Ospiti
 
Giochi
Eventi
Work-e
Ma.Ste.R.
 
Links
Cerca
Chi sono
Contatti
Mappa del sito
Arrows down Arrows up
Work-e header

Il gioco delle intelligenze multiple

Work-e è un videogioco, realizzato in Java, attualmente in fase di analisi e design.

La sigla Work-e sta per Work-enviroments, ma anche per Work-enhancer oppure Work-evolution. Il motivo di tale (apparente) ambiguità nel nome è voluta, poiché Work-e è un videogioco ad ambientazione multipla. Ciò significa che, pur senza cambiare la meccanica del gioco, il videogioco si presta a diverse chiavi di lettura: è possibile usare Work-e come un gioco strategico militare, nel quale le unità rappresentano battaglioni o reggimenti di un esercito impegnato alla conquista del mondo. Oppure calarsi nei panni di un mago che aspira a raggiungere l'ascensione cercando il giusto equilibrio alchemico. Work-e si presta anche ad essere usato come serious-game, con finalità educative, poiché simula la crescita psicologica di un individuo per mezzo delle sue interazioni con i diversi ambienti che attraversa (o meglio frequenta) durante l'esistenza.

Work-e La possibilità di interpretare liberamente il gioco, in modo da enfatizzare l'aspetto puramente ludico rispetto a quello nozionistico, a nostro parere aumenta notevolmente l'efficacia didattica del videogioco: se il gioco diverte, l'utente si impegna più volentieri, e tramite la lettura (più o meno consapevole) per sincretismi dei meccanismi di gioco l'utente apprende diverse nozioni di psicologia dello sviluppo, che, si potrebbe dire, vengono somministrate per osmosi in maniera implicita, anziché esplicita.

Per facilitare la lettura ad ambientazione multipla del videogioco, Work-e è disponibile con diverse interfacce, ciascuna delle quali utilizza elementi grafici specifici che rimandano all'ambientazione scelta. L'interfaccia "militare", ad esempio, rappresenta le unità come battaglioni o reggimenti, mentre l'interfaccia "magica" rappresenta i singoli ambienti come reami incantati, presso i quali il mago sceglie di soggiornare mentre prosegue gli studi alchemici.

Nonostante le personalizzazioni grafiche delle varie scenari, la meccanica del gioco rimane sempre la stessa, ed è proprio questa la forza del gioco: giocatori diversi possono confrontare strategie molto differenti, viste da punti di vista diversi, imparando così ad comunicare tra loro usando chiavi d'interpretazione apparentemente incompatibili. In tal modo Work-e mira anche a sviluppare competenze applicabili nel campo della comunicazione e dell'interculturalità.

Scenari disponibili

  • Strategico: difendi il tuo territorio dall'invasione nemica (dettagli)
  • Magico: raggiungi l'ascensione tramite l'equilibrio alchemico (dettagli)
  • Evolutivo: simula le interazioni sociali di un essere vivente (dettagli)
  • Cibernetico: dai vita ad una creatura virtuale nel tuo computer (dettagli)

Scopo del gioco

In ogni scenario lo scopo del gioco consiste nel completare i quattro obbiettivi fondamentali, rappresentati dalle icone del quattro elementi: terra, aria, fuoco ed acqua. A seconda dell'ambientazione i quattro elementi assumono significati diversi. Ad esempio, nello scenario magico, queste icone rappresentano i veri e propri quattro elementi alchemici, mentre nello scenario evolutivo, le icone rappresentanto i bisogni fondamentali di un essere vivente: bisogno di sicurezza (terra), bisogno di novità (aria), bisogno di passione (fuoco) e bisogno d'amore (acqua).

Il giocatore non può controllare direttamente gli elementi, ma decide in che "ambiente" spostare Work-e.
Ciò viene fatto semplicemente selezionando dei files sul proprio computer: ogni file corrisponde ad un diverso "ambiente". Anche gli ambienti assumo significati diversi a seconda dello scenario. Nello scenario strategico gli ambienti rappresentano i battaglioni o i reggimenti del proprio esercitio; nello scenario cibernetico gli ambienti rappresentano i settori del disco fisso, i quali ospitano la creatura virtuale Work-e nel suo viaggio d'esplorazione (e di crescita) all'interno del computer stesso.

Lo schema qui sotto descrive brevemente i diversi significati dei quattro elementi in base allo scenario.

Scenario Terra Aria Fuoco Acqua
Terra Aria Fuoco Acqua
Strategico difesa velocità attacco morale
Magico terra aria fuoco acqua
Evolutivo sicurezza novità passione amore
Cibernetico corpo mente coscienza anima

Una volta raggiunto l'obbiettivo il gioco può continuare. Ottenere il completo "equilibrio alchemico" è difficile, ma può essere altrettanto stimolante cercare di mantenerlo. Da questo punto di vista Work-e è una specie di tamagotchi astratto, ovvero una creatura vivente virtuale che è felice solamente quanto tutti e quattro i suoi bisogno principali (terra, aria, fuoco e acqua) sono soddisfatti.